Zuc di Val Mana

Giovedì, 6 Ottobre, 2022

Siamo in Valle Brembana e la meta di oggi è lo “Zuc di Val Mana”, chiamato anche “Monte Cucco.

Già la strada che sale in Val Taleggio si mostra in tutta la sua bellezza, il canyon che si percorre in auto è spettacolare.

Arriviamo a Vedeseta più precisamente al Ponte della Lavina, dove lasciamo le auto.

Appena iniziamo il percorso, realizziamo subito che l’ambiente che ci circonda è di grande interesse e fascino, armando ce l’aveva detto! Certo la giornata di sole ci regala in tutta la sua bellezza i colori dell’autunno e immersi in un bosco di Olmi, Faggi, Aceri, Carpini e tanto, tanto altro, ci ritroviamo tutti insieme a fermarci e guardare questi colori che la natura ci regala.

Lungo il percorso, il rumore piacevole dell’acqua ci accompagna in questa valle scavata dal torrente Enna, attraversiamo diversi ponticelli fino a raggiungere una piccola sorgente di acqua ferrugginosa che Adriano assaggia: Molto ferrigginosa! Le sorprese non sono finite, proseguendo arriviamo alle cascate del “Fiumelatte”, è una cascata davvero spettacolare!

Risaliamo sempre attraverso il bosco, nella parte finale a tratti un po' scivolosa per poi uscire dal bosco e ritrovarci in un panorama bulico: siamo a Morterone, il comune più piccolo d’Italia. Le creste del Resegone fanno da sfondo a questo paese che conta circa 12 case.

L’entusiasmo di essere in un posto fuori dal tempo, ci ha fatto ritrovare tutti a fermarci e godere di tanta bellezza!

Riprendiamo il cammino cambiando il percorso in programma, invece di salire verso il Resegone alla sorgente “Le Forbesette, si decide di proseguire sulla strada dei “Grandi Alberi” più comoda e di grande interesse naturalistico.

 Il gruppo oggi è compatto e tra un chiacchiericcio e parecchie foto, arriviamo all’agriturismo “Costa del Palio”

Il tempo è volato e ci sediamo a mangiare sui tavoli esterni dell’agriturismo, ormai manca poco alla nostra meta, la croce la vediamo, è vicina; dopo aver ripreso la camminata, arriviamo senza alcuna difficoltà alla vetta del monte Zuc di Valmana o Monte Cucco.

La strada in discesa che ci aspetta è ancora lunga, ma la compagnia è ottima, e alla fine arriviamo tutti contenti della bella giornata trascorsa.

                 Renata

Partecipanti: Anna, Antonio, Adriano S., Armando, Gigi, Giliola, Nando, Renata e Sara P.

Percorso: Lunghezza Km 18,4 Dislivello totale m 1120