Monte Poieto da Gazzaniga CAI 523

Giovedì, 20 Dicembre, 2018

Domani è il primo giorno d’inverno e, fra ieri e stanotte, è arrivata la prima neve, non sufficiente per consentire la ciaspolata in Valdiscalve, come avevamo programmato, ma sufficiente per creare l’atmosfera natalizia.

L’escursione ideata all’ultimo momento, non ha evidentemente soddisfatto la maggior parte degli amici che hanno quindi deciso di restare a casa;

in villa, alla partenza, ci siamo trovati solo in quattro: Armando, beato fra Alba, Patrizia e la sottoscritta.

Siamo andati a Gazzaniga in macchina per iniziare il nostro cammino verso Orezzo con il programma di arrivare in Poieto e poi di scendere ad Amora e concludere la passeggiata a Comenduno passando per il santuario di Petello ed attraverso la strada forestale.

Gli aggettivi per descrivere la bellezza del candido paesaggio attraversato sono tutti al superlativo; le immagini fotografiche sono ancora più adatte ad illustrare la nostra meraviglia. Armando non ha abbandonato un attimo il suo foto-cellulare e noi “tre grazie” come qualcuno ci ha denominato, siamo state gioiosamente le sue modelle, dentro, sotto e sopra la neve.

I bellissimi alberi ricoperti dalla neve sono stati, pure, incredibili soggetti fotografici; solo il cielo non si è prestato al gioco del fotografo ed è rimasto quasi sempre grigio……

Sui sentieri abbiamo incontrato pochissime persone e noi ci siamo sentiti proprio dei privilegiati per aver potuto godere di uno spettacolo naturale insolito, di una atmosfera romantica e di un silenzio così poetico.

Il programma delle escursioni per l’anno 2018 si è così concluso: Ci fermiamo per tutto il periodo festivo e dopo la Befana vedremo quali saranno le mete che i nostri organizzatori ci proporranno per l’inverno/primavera 2019.

A tutti Buon Fine Anno e Miglior Principio.

                                            Rosanna

Percorsi Km 14~ Dislivello mt 1000 

In salita: (CAI 523 Gazzaniga→M. Poieto) Km 5.50

In discesa: (CAI 537 M. Poieto→Comenduno) Km 8.50

Partecipanti: Alba B. Armando, Patrizia e Rosanna