RIFUGIO LAENG E RIFUGIO SAN FERMO

Giovedì, 19 Maggio, 2022

Puntuali alla partenza ci siamo contati: 18 presenti.

Peccato che il cielo era piuttosto nuvoloso.

A Navertino, lasciate le auto e cominciato il cammino, ci ha accolto anche ben bel po’ di nebbia, nei boschi e sui monti.

L’ escursione è cominciata quindi con una certa indecisione rinviando la scelta di salire o meno fino alla cima del Sossino dopo che saremmo arrivati al rifugio Laeng.

Per arrivare in tempi convenienti alla nostra meta, a circa mt.2400, bisognava invece che, almeno il gruppo che senza dubbio era intenzionato ad arrivarci, partisse con decisione e con buon passo.

Così, arrivati al Laeng si è dovuto cambiare il programma e ridurre il dislivello della gita, in ciò convinti anche dal persistere della nebbia che ci avrebbe impedito di vedere e di godere del vasto panorama di cui si fregia la cima del M.Sossino.

Ci siamo rimessi dunque in cammino per raggiungere il rifugio S.Fermo, superando la breve salita verso il sovrastante passetto ed attraversando la vasta cengia sotto le creste del gruppo del Pizzo Camino, il M.Arano ed il M.Moren, fino a raggiungere il secondo rifugio, facendo così, in senso inverso, lo stesso percorso della escursione dello scorso anno.

Nel frattempo il meteo è migliorato ed al lago di Lova abbiamo avuto un bellissimo, soleggiato spettacolo naturale tanto che non abbiamo resistito al piacere di fare tutto il giro del lago benchè fossimo già abbastanza provati dal lungo camminare.

Per il Monte Sossino organizzeremo un’altra volta.

                                                    Rosanna

 

Dislivello complessivo mt. 1100 - Lunghezza percorso poco meno di 20 Km.

Partecipanti:  Adriano, Anna, Annamery, Elisabetta, Emanuela, Emilio,  Fausto N., Gigi,  Giovanna, Giovanni,  Giliola, Gloria, Luciano,  Oliviero,  Roberto,  Rosanna, Sara P., Sandro.