PERIPLO DEL RESEGONE

Giovedì, 20 Ottobre, 2022

Ci sono momenti e situazioni per i quali non è sufficiente la descrizione di una scribacchina, anche se di buona volontà, quale sono io, ma ci vorrebbe un poeta.

La giornata odierna e l’escursione portata a termine oggi è uno di quelli.

L’atmosfera ha avuto tutte le caratteristiche autunnali che meglio non si può: sole, ma un poco pallido, trasparenza ma leggermente opacizzata a valle, aria fresca ma solo nei punti più esposti e nelle vallette.

E, poi, i colori dei boschi, delle ripide sponde erbose, delle vivide rocce, dal giallo al rosso, dal marrone al candido, a ripetizione e mischiati fra di loro.

Tutto questo abbiamo vissuto oggi  durante il cammino sugli antichi sentieri che permettono di fare il periplo del Monte Resegone.

Non si è raggiunta alcuna vetta nella lunga mattinata ma, con numerosi

saliscendi fra i 900 ed il 1500 metri di altitudine, abbiamo visto, del noto monte Resegone, gli ingressi di vecchie miniere ormai abbandonate, passate e valichi con capanni di caccia, baite e rifugi, cippi di antichi confini fra Stati (Milano e Venezia), alberi  di svettanti altezze e altri di enormi diametri, segni degli antichi lavori nei boschi quali calchere e forni carbonai.

Alcuni brevi tratti di sentiero ci hanno anche dato un saggio di un escursionismo per esperti, sollecitando il desiderio di alcuni, che non l’hanno ancora provato, di  fare, in futuro, il sentiero delle creste, una caratteristica via per E.E. sulla lunga cima seghettata di questo monte.

Il nostro gruppo ha capacità alpinistiche molto differenti ma l’esperienza, gita dopo gita, si fortifica.

Le programmate cinque ore di cammino  per l’intero periplo sono state rispettate: i momenti di sosta sono stati  numerosi ma brevi, sufficienti per l’osservazione dei punti di interesse e panoramici, per un breve spuntino, per le fotografie  e per la scelta della giusta direzione ai bivi.

A differenza del giovedì precedente che siamo rientrati a Comenduno tardissimo, oggi dalla Valle Imagna abbiamo potuto tornare a casa, con piacere, a metà pomeriggio.

                                     Rosanna

 

Km. percorsi 14,5

Dislivello complessivo  mt.915

Partecipanti n. 13: Adriano S., Anna, Armando, Claudio, Fausto N., Emilio, Gigi, Marta, Michela,  Oliviero, Rosanna, Sara P., Simonetta.