CIASPOLATA AI CAMPELLI DI SCHILPARIO

Giovedì, 3 Marzo, 2022

Ogni anno programmiamo la “ciaspolata” ai Campelli nella speranza di incappare in una bella nevicata che ci consenta di procedere con questi attrezzi.

Invece, semmai,  anche quest’anno dobbiamo calzare i ramponcini per superare tratti ghiacciati (soprattutto al mattino).

Su questa facile  strada, prima asfaltata e poi con fondo sterrato, che procede nella bella conca alpina dei Campelli, infatti, sono tantissimi gli escursionisti, bergamaschi e bresciani, gli sci alpinisti, i fondisti, e persino qualche motoslitta, che trascorrono una giornata  di cammino, approfittando del fatto che qui sole e bei paesaggi non mancano di certo: quindi abbiamo trovato  una pista battuta.

Quest’anno in più, avendo nevicato pochissimo, le pendici alla nostra sinistra, del Monte Gardena, dei montl Campione e Campioncino, sono completamente privi di neve ed anche il tratto ripido verso la cima del Campioncino è stato su sentiero sterrato.

Troviamo neve solo nel fondo valle, nelle parti ombrose, e sui lati dei monti esposti a nord e tutto questo crea un meraviglioso contratto di colori, con  il sole splendente ed il cielo azzurro.

Naturalmente apprezziamo molto queste giornate limpidissime anche se ci fa un po’ nostalgia non vedere le nostre cime abbondantemente imbiancate.

Raggiunta la Croce del Campioncino, con una breve discesa siamo arrivati al Rifugio Campione. Qui abbiamo avuto un congruo tempo per il pranzo, comodamente seduti, riscaldati dal sole, sulle panche sotto il porticato del rifugio.

Riprendere per tempo la strada del ritorno ha richiesto un bello sforzo di volontà.

                                        Rosanna

 

Percorso: Km 14 - Dislivello complessivo: mt 800

Partecipanti: (14) Armando, Emanuela, Emilio, Fausto N.,  Gigi, Giliola, Giovanni,  Graziella,  Nando, Paolo,  Renata, Rosanna, Sandro, Sara