Storia

15 anni e li dimostriamo

Sembrano passati pochi anni, quando così per gioco decisi di costituire la sezione atletica ed invece ne son già passati 15 !!! Negli anni precedenti alla costituzione con la collaborazione dei miei fratelli e di alcuni amici, giocavamo in continuazione ad organizzare in paese piccole gare, tornei, sfide per giovani e giovanissimi; le nostre discipline preferite erano il tennis ed in particolare l’atletica, sport praticato per anni anche da mio padre.Il nostro gruppetto, denominato G.S.A. Marinelli Junior, si rese protagonista anche nei primi anni ’80 quando in Albino si svolgeva con grande successo il Palio delle Contrade. Il comitato della nostra frazione ci affido’ l’incarico per la formazione della corsa lunga e della staffetta mista: fu l’inizio di un’esperienza fondamentale per la futura scelta di formare una squadra atletica.Ritornato dal servizio militare arricchito di esperienza per aver fatto parte della squadra sportiva, cominciai, da subito, a partecipare alle camminate non competitive domenicali, ma l’obiettivo era l’agonismo, per alcuni di noi esperienza già praticata con altre società.Fu così che, durante l’estate del 1986, riuscii a radunare presso l’oratorio di Comenduno un buon numero di ragazzini e cominciai ad allenarli 2 volte la settimana, compreso il mese di agosto. Fu proprio in quel mese, esattamente il 31 che prendemmo parte alla nostra prima gara: gareggiammo ad Ardesio in una corsa su strada giovanile.Si susseguirono le gare, sia F.I.D.A.L. che C.S.I., vedevo che l’importante per i ragazzi era partecipare alle gare esprimendosi al massimo, ero sicuro che poi con pazienza sarebbero arrivati anche i risultati.Nel frattempo ebbi una splendida collaborazione da parte di tutti i genitori, in particolare Sandro, spalla ideale e tutt’ora allenatore dei più giovani.Non ci limitavamo solo alle corse su strada e alle fredde campestri, ma con splendidi risultati i nostri “piccoli” atleti dimostrarono da subito di gradire le corse in montagna, mentre la pista, anche per nostre scelte tecniche, non era molto apprezzata, al contrario di adesso divenuta la nostra principale specialità di riferimento.Non solo partecipavamo, organizzare per noi si dimostro’ subito un gioco piacevole, grazie soprattutto all’esempio del nostro presidente Enzo, inventammo il ritorno del Giro Podistico Notturno di Comenduno, giunto ora all’ 11^ edizione, ed aperto da sempre a tutte le categorie federali, fino a farla diventare gara nazionale. Per scovare nuovi atleti lanciammo anche nei paesi limitrofi a Comenduno, la gara promozionale di corsa su strada per ragazzi delle scuole inferiori, denominata in seguito Athletic Show. Ma nel 1993 ci venne assegnata l’organizzazione dei campionati italiani giovanili a staffetta di corsa in montagna, manifestazione svoltasi a Selvino con il nostro miglior successo organizzativo.Diverse furono poi le gite, come quelle in occasione di grandi eventi (5 mulini, campaccio, campionati nazionali) o i raduni tra atleti, dirigenti e familiari (atletica in festa).Attualmente sono oltre 250 gli atleti che hanno condiviso con noi questa passione e sono quasi 900 le gare ufficiali cui abbiamo preso parte in questi anni; veramente una bella cifra raggiunta grazie alla collaborazione di tante persone che ci sono state vicine e hanno creduto nella nostra attività, in particolare il nostro sponsor principale, la ditta FASSI GRU IDRAULICHE.Non vorrei dimenticarmi dei risultati, che ci hanno reso protagonisti spesso a livello individuale, trascurando per questo i risultati di squadra. Purtroppo, anche se non sono mai stati un problema, negli ultimi anni i risultati scarseggiano un pò, ma la giovane semina degli ultimi tempi dovrebbe portare i suoi frutti.A fine 1999, dopo 13 stagioni agonistiche da responsabile della sezione, decisi di passare la mano rimanendo comunque nel gruppo e a disposizione dei più “giovani”. Le novità non si sono fatte attendere e grazie soprattutto all’entusiasmo di Giovanni, il 2000 è stato un anno ricco di iniziative: corso di avviamento, notiziario “Atletissima”, il ritorno del “Notturno” nuova versione, la 2 miglia del Serio, la “megapizzata”, senza dimenticare l’attività con allenamenti e gare.A conclusione di un 2001 “in riserva”, credo che la carica e l’esperienza di questi 15 anni sia quel motivo in più per lasciare in futuro, un segno come in passato.

Gianpietro Noris(responsabile della sezione dal 1986 al 1999)