Rifugio Carate B. e Monte delle Forbici (Alta Valmalenco)

Giovedì, 12 Settembre, 2019

Oggi, con previsioni metereologiche favorevoli, siamo partiti alle 6 con direzione Lecco-Valtellina-Valmalenco e poi su su fino a Campo Moro.

Parcheggiamo qui le nostre auto per iniziare il cammino verso il Rifugio Carate B. E’ un sentiero vario: prima c’è una breve discesa, poi un pezzo in salita, poi un lungo tratto quasi pianeggiante nel fitto bosco ed, infine, si sale con lunghi tornanti ed alcune scorciatoie più ripide.

Al rifugio arriviamo in due ore o poco più e già qui si vedono paesaggi mozzafiato, dai monti alle valli.

Rinunciato alla precedente proposta di raggiungere il Rifugio Marinelli, abbiamo preso direttamente la direzione verso la cima del Monte delle Forbici, 50/60 minuti di cammino, 300 metri circa di dislivello di cui gli ultimi 100 metri coperti dalla recente nevicata.

Durante la salita si vedono alcuni laghetti con acque di diverso colore: blu, verde e quello subito sotto il ghiacciaio è di un colore grigio-verde chiarissimo. Sono ben visibili, guardando verso il ghiacciaio, sia il Rifugio Marinelli ed il Marco e Rosa

Sulla cima, è il cielo blu ed il panorama a 360 gradi che danno spettacolo,

Siamo al cospetto del Bernina, del Disgrazia, del Pizzo Scalino, solo per nominare i più noti. In lontananza sono ben visibili le nostre Orobie.

La temperatura, pur essendo a 3000 metri, è piacevolissima ed è stato difficile deciderci a scendere.

Siamo tornati al Rifugio Carate per la sosta del pranzo, prima di riprendere decisamente la via del ritorno, durante la quale abbiamo disturbato alcune paciose marmotte.

Purtroppo il trasferimento in auto è lungo e, partiti, come detto, alle 6, abbiamo cominciato il cammino verso le 10; quindi sul Monte delle Forbici siamo arrivati che erano già le 13; siamo rientrati a Campo Moro verso le 16 e 30. Il sole era ancora splendido e caldo e non abbiamo avuto fretta di salire in macchina. A casa siamo arrivati alle 20 e 30.

Ciononostante, la magnificenza dei luoghi e della compagnia è stata talmente evidente ed appagante da far dimenticare qualsiasi fatica.

                                                     Rosanna

Percorso: Lunghezza Km 13.5 circa, Dislivello totale: mt. 1150

Partecipanti: (10) Alvaro, Armando, Fausto O., Giovanna, Giovanni, Graziella, Roberto, Rodolfo, Rosanna e Sandro.