M.te Misma da Gavarno

Giovedì, 30 Gennaio, 2020

Sul monte Misma e sulle vaste colline circostanti ci sono innumerevoli sentieri, vecchi e nuovi, che portano, prima che sulla cima del monte, alle tante villette, baite e agriturismi che costellano queste modeste alture che sono abbellite da fitti boschi, verdi prati, frutteti, Cappelle, roccoli e capanni.

Oggi siamo partiti da Gavarno e siamo subito saliti verso i boschi per un sentiero da poco ripristinato dal gruppo degli Escargot di Nembro e porta in località “Casa del Vescovo”: una vera antica residenza di vacanza/caccia del Vescovo di Bergamo, oggi trasformata in agriturismo.

Proseguiamo lungo il vasto dorsale della collina spartiacque fra la valle di Gavarno e la Valle delle Prugne che parte da Cornale, e arriviamo al “Ruculu” posizionato a circa mt.800 di altezza, a metà strada fra la Pratolina (sopra la Madonna della Forcella) e la Chiesetta di Misma.

Da qui abbiamo iniziato la salita a zig-zag verso la quota di 1160 mt. del Monte Misma.

Non è una novità che da questa cima, con atmosfera limpida, lo sguardo spazia ininterrottamente fra Alpi ed Appennini: il panorama è stato una meraviglia anche oggi.

Dopo meno di mezz’ora di discesa, alla chiesetta di Misma ci siano fermati per il pranzo al sacco: fra cioccolati e biscotti distribuiti con generosità, il dolce è stata la parte principale del menu.

Ripresa la via del ritorno, una allegra sosta per il caffè l’abbiamo fatta all’agriturismo di Spersilio dove, tra l’altro, abbiamo concordato una serata conviviale per vederci, proiettata, la registrazione delle nostre gite escursionistiche anno 2019, registrazione messa a punto da Adriano. A breve quindi il capogruppo segnalerà questa iniziativa a cui, spero, tanti vorranno aderire.

Abbiamo concluso il facile, interessante ma lungo cammino verso le ore 16, quando il sole stava per tramontare…..

                                                                                   Rosanna

Km. percorsi 18,5 - Dislivello complessivo 1200 mt.

Partecipanti n. 15: Adriano, Alba B., Armando, Elio, Elisabetta, Fausto N., Giovanna, Giovanni, Gloria, Graziella, Luciano, Mauro, Roberto, Rosanna, Sandro.