Passo San Marco

Giovedì, 9 Gennaio, 2020

Oggi l’escursione è stata semplice e leggera, per assecondare la nostra mancanza di preparazione e di allenamento dopo le lunghe feste natalizie.

In compenso siamo in tanti, in 18, con la voglia di riprendere l’attività escursionistica nella nuova stagione invernale/primaverile.

Ci siamo portati con le auto fino al nono tornante della strada che da Mezzoldo porta al Passo S.Marco e da qui comincia l’innevamento che però si presenta solido e di facile percorrenza per cui non prendiamo le ciaspole.

I ramponcini, invece, sono stati utili soprattutto nel tratto dopo il passo quando abbiamo voluto, dal momento che erano soltanto le 11, raggiungere una bella vicina quota, di cui non conosco il nome, posta sulla destra del passo, guardando verso la Valtellina.

La giornata, soleggiatissima, ci ha offerto uno splendido panorama a perdita d’occhio e l’assenza di vento ci ha permesso di camminare con indumenti leggeri.

Anche il pranzo al sacco, all’aria aperta, con pandoro e spumante finale, è stato piacevolissimo ed allegro. Al sottostante rifugio, aperto ed affollato, abbiamo consumato soltanto il caffè.

Se il buon giorno si vede dal mattino, dall’ottima riuscita di questa nostra prima gita annuale si può presumere che avremo un bellissimo 2020 escursionistico.

                                                                    Rosanna

Percorsi: Km 11 Dislivello: mt. 550

Partecipanti n. 18: Alba B., Alba P., Adriano, Armando, Dario, Elisabetta, Giliola, Giovanna, Giovanni, Gigi, Gloria, Graziella, Luciano, Marilena, Mauro, Roberto, Rosanna, Sandro