Bivacco Bos e Cima Boazzo

Giovedì, 31 Ottobre, 2019

Giovedì il cielo era limpido ed il sole splendeva…..ma l’abbiamo potuto vedere solamente ben oltre i 2000 metri, salendo verso la cima Boazzo. Sotto c’è stata solo nebbia ed il relativo panorama è stato, pertanto, piuttosto limitato ai colori autunnali di larici e betulle lungo il ripido sentiero. I bellissimi monti del gruppo dell’Adamello li abbiamo visti solo per poco tempo mentre faticosamente salivamo e scendavamo nel punto più impegnativo della nostra escursione. 

Possiamo comunque dire che il percorso verso il lago di Bos è molto bello, tracciato a tornanti fra un fitto bosco ed il torrente; il fondo era molto bagnato, si capisce, ma con la stagione asciutta è certamente agevole e ben segnalato.

Più impegnativo è il sentiero oltre il laghetto, verso il Passo Bos e per cima Boazzo, ma anche qui si trovano utilissimi segni CAI, almeno nella prima parte, e poi ci vuole un poco di attenzione e la direzione verso la cima è evidente. Solo Oliviero, Fausto ed io ci siamo inerpicati, sbagliando, verso Punta Bos trovando non poca difficoltà per il fondo reso scivoloso da un residuo di nevischio, o forse galaverna, dal momento che su quel pendio esposto a nord, il sole non  riesce ad arrivare. 

Ma poi, scendendo lungo il crinale sommitale, per fortuna ben percorribile, anche noi distratti abbiamo raggiunto il Passo di Bos e Cima Boazzo, per una bella foto ricordo con tutti gli altri.  Invece Sandro, con Graziella a fargli compagnia, con ammirevole autocontrollo, si è fermato al bivacco nei pressi del lago perché doveva evitare un eccessivo affaticamento essendo protagonista, nella serata, in paese, di uno spettacolo canoro. 

 Anche in discesa, nel pomeriggio, abbiamo avuto la nebbia che talvolta si diradava e poi di nuovo si infittiva; si sentiva un po’ di freddo, ma non c’è stata pioggia: abbiamo però evitato, modificando il programma, di allungare la strada verso la Val Salarno e siamo scesi direttamente a Fabrezza, nostro punto di partenza. Nonostante le non favorevoli previsioni, anche questa escursione ci ha fatto vivere una bella giornata.                                                                           

Rosanna

Lung. Percorso Km 11,70 - Dislivello mt. 1140

Partecipanti n. 10 Armando, Gigi, Giovanna, Graziella, Fausto Noris, Patrizia Martinelli, Oliviero, Roberto, Rosanna, Sandro.